Criceti - ricavare un habitat economico da un box ikea

Non sempre è possibile prevedere l'arrivo di un nuovo animaletto in famiglia, la maggior parte dei roditori viene acquistata “d'impulso” e senza troppe riflessioni in quanto vengono considerati come animali poco impegnativi sia dal punto di vista economico che per quanto riguarda la loro gestione. E se un giorno uno dei nostri familiari dovesse rientrare con un cricetino appena acquistato come dobbiamo comportarci?

Innanzitutto non riportate il piccolo al negozio. Difficilmente un negoziante riprenderà un “articolo” che considerava venduto e, se lo farà, è probabile che il piccolo venga utilizzato come cibo vivo per serpenti o attaccato dai suoi stessi compagni di gabbia che non lo riconosceranno più.

Se proprio non potete prendervi cura del criceto contattate le associazioni che si occuperanno di prelevarlo e di cercare per lui una sistemazione adeguata. Nel frattempo potete organizzare un habitat economico ma che garantisca al criceto lo spazio minimo di cui necessita.

La soluzione è un  box ikea 60x40 che potete acquistare presso qualsiasi punto vendita al costo di € 6,04.


Riempite il fondo con 4/5 cm di lettiera per roditori (trucioli di legno depolverizzati, lettiere in canapa o lino, tutolo di mais. Non utilizzate lettiere per gatti o a base d'argilla che sono tossiche se ingerite). 

Inserite nel box gli “arredi” indispensabili: una casetta (con della carta assorbente bianca ed inodore per permettere al criceto di creare il proprio nido), due ciotole (una per il mangime secco ed una per le verdure), una ruota con piedistallo ed un beverino a ventose




Aggiungete eventualmente una vaschetta con della sabbia per cincillà (che il criceto userà per pulirsi il pelo) e qualche tubo di cartone o qualche gioco in legno per permettere al piccolo di svagarsi....ed ecco fatto, in meno di 10 minuti avrete allestito un ambiente adatto ad ospitare il criceto!




Un box ikea è un'ottima soluzione temporanea per alloggiare le femmine partorienti poiché i lati in plastica piena impediscono ai cuccioli di scappare ed evadere (come capita in alcune gabbie a grate) e al tempo stesso li proteggono dalle correnti d'aria. Inoltre trattandosi di una soluzione economica può essere sfruttata anche per dividere i piccoli per sesso dopo il compimento del 1° mese d'età.

L'assenza di coperchio può essere un rischio per i criceti più intraprendenti che possono riuscire a fuggire arrampicandosi sulla casetta o sulla ruota. In questo caso potrete facilmente realizzare un coperchio su misura con delle liste in legno e della rete in metallo per pollai (reperibile in qualsiasi garden center). 

Se decidete di adottare questa soluzione come gabbia definitiva vi consigliamo di scegliere misure più ampie rispetto al box che vi abbiamo mostrato in foto (60x40cm) o di creare habitat modulari collegando diversi box tra loro grazie ai vari adattatori per tunnel e tunnel  in commercio

Si ringrazia il modello cricetico Gustuovo (winter white sapphire) per essersi gentilmente prestato a mostrarci come sfruttare a pieno l’habitat.





1 Response
  1. Gigia Says:

    ciao! Io ho questa gabbia e ho trovato un modo per costruire un comerchio più semplice. Basta prendere il coperchio di plastica originale, farci un grosso buco con un taglierino incandescente e ricoprirlo di rete per polli, che poi verrà fissata così: fate dei buchi intorno all' apertura con un trapano, metteteci sopra la rete e fissarla facendo passare attraverso i buchi e la rete delle fascette! Semplice no?


'Rosicchiamo tutti Insieme' è uno spazio originale e protetto da copyright. Gli scritti e le fotografie sono di proprietà delle autrici e non è permesso copiarli per utilizzarli altrove. E' consentito invece ridistribuirli inserendo direttamente il link dell'articolo desiderato.